?

Log in

No account? Create an account
 
 
17 September 2009 @ 04:04 pm
Natura morta con martello di legno  
Nel genere artistico denominato "Natura morta" la raffigurazione degli oggetti ha un alto valore simbolico ed e' un tramite per lanciare messaggi e moniti verso chi osserva.
I fiori appassiti ricordano che la bellezza e' passeggera, gli strumenti musicali sono un inno alla musica, i libri alla conoscenza, la frutta recisa dalla pianta allude all'eterno balletto della vita e della morte.

Il caso ha voluto che questi oggetti fossero posti ad arte, la fortuna che io attraversassi Trafalgar Square e mi accorgessi di loro.
Ho scattato la foto da un buco nella recinzione, come fosse un opera destinata ad essere osservata da pochi eletti.
A molti sembrera' solo un casuale cumulo di pattume, io trovo splendido l'equilibrio di forme.

E' un opera che evidentemente ammicca all'operosita' dell'uomo, le pale, la scopa e il gigantesco martello di legno sono adagiati in attesa di essere impugnati dalle forti mani degli operai e servire allo scopo per cui sono stati inventati.
Una catena munita di lucchetto e' gettata a terra, forse un richiamo alla schiavitu'? Il contrasto con la proverbiale nobilta' che il lavoro dovrebbe dispensare e' evidente.
Brandelli di tubo stanno al sole prendendo boccate d'aria prima di trattenere per sempre il respiro sotto terra.
Una larga cinghia appare e scompare avvolgendo tra le sue spire da nastro di Moebius quello che puo'.
Sotto il bancale fa capolino una bottiglia, sopra spruzzi di cellophane e un cartello visibile solo ai volatili.
Seminascosta dal resto c'e' una livella a bolla, costruita per indicare sempre il centro di gravita' permanente, se ne sta inclinata, impotente, solidale con tutto il resto.

Tags: ,
 
 
Current Location: Trafalgar Square
Current Music: Alex De Grassi - Southern exposure