?

Log in

No account? Create an account
 
 
20 June 2012 @ 03:11 pm
1000Grobbe 2012 Lavarone Bike  
Torniamo a casa, tempo di fare una doccia e affrontiamo la cena.
Sara' l'altitudine, sara' l'aria di montagna ma mangiamo come bisonti.
Cerchiamo di resistere al sonno per aspettare l'altra meta' dei fantastici 4...
Impresa non facile, la palpebra e' pesante, lo sbadiglio incombe ma quando il rumore di un auto interrompe il silenzio della notte rivela che Johnny e Sue sono arrivati!!
Qualche parola per aggiornarci, trasporto bagagli e sistemazione in camera e andiamo tutti a dormire, domani si comincia.

Appuntamento alle 8 a Gionghi per ritiro pacco gara (e per non diffondere le battute sui genovesi che ritardano).
Il clima e' rilassato, in cielo splende il sole e la partenza e' collocata nel nuovo complesso scolastico appena terminato.
Ci sono gli striscioni, l'arco del traguardo gonfiabile, la folla ai lati e nell'aria odore di pomate riscaldanti ed emozione.
Puntuali, convinti e cazzuti ce ne stiamo li' insieme ad altri 140.
Le dichiarazioni prima della partenza:

Dige: "Devo fare il culo al Pampo"
Pampo: "Devo fare il culo a Dige" (cambiando i fattori i culi non cambiano)
Ale: "Non mi parlate sono agitata"
Bustone: "Ce la faro' a migliorare il tempo dell'anno scorso?"
Fede: "Siccome tra due giorni c'e' la Marathon oggi mi faccio un giretto da turista".

Prima mancano 3 minuti alla partenza, poi passano in un attimo e...
Pronti via!!
Il serpente che ha scaglie formate da caschetti e schiene curve si muove scattante, cattura applausi e frasi di incitamento (tutti gli anni c'e' una signora a cui va tutta la mia stima, che ogni volta che le passa davanti un biker urla: "Bravo dai forza! Bravo dai forza!" e questo avviene anche con quelli in fondo tipo me ;-)

Durante il primo tratto di asfalto il gruppo si scioglie, comincia per ognuno il viaggio.
E' inutile dire che il livello degli avversari e' sempre piu' alto, come e' inutile pensare che il tracciato di gara sia asciutto.
Le piogge dei giorni precedenti sono state abbondanti e molti sentieri sono ancora fangosi.
L'elemento "Hard" e' rappresentato dalle radici che insidiose se ne stanno ad aspettare la ruota di qualche incauto.
In una curva aspetteranno anche la mia facendomi cadere al loro livello (della serie, la radice che voleva guardarmi dritto negli occhi).

Arriviamo tutti con buoni tempi, io riesco ad eguagliare quello dell'anno scorso preciso al minuto, considerato che la gara era leggermente piu' lunga sono assai contento.
Contentissima e' anche la Ale che sale sul secondo gradino del podio, se il buongiorno si vede dal mattino...
Bene Dige e Pampo e Fede un secondo dopo il via ha dimenticato le sue intenzioni non bellicose correndo una gara nel suo stile "focoso".
Rilassati e felici ci sottoponiamo di buona guisa (ma come scrivo) ad alcune foto (le divise dei fantastici spaccano) e facciamo seguire il momento di celebrita' a quello della doccia.
Nuova struttura, temperatura avveniristica, 10+ all'organizzazione.
Lavati e contenti ci rechiamo al pasta party dove si sprecano i racconti delle singole fatiche.
Quella di oggi e' stata una gara breve ma non priva di difficolta'. Le condizioni del terreno e la presenza di numerose radici hanno reso il percorso nervoso, le discese con ghiaia non hanno consentito di abbassare mai l'attenzione e sotto le foglie spesso si nascondevano stradivari e altre creature che lanciavano sassi nei polpacci.
Ma domani sara' peggio perche' c'e' la novita': La Nosellari Bike che con i suoi 1300 m di dislivello e 44 km di percorso dara' filo da torcere a tutti.
Siamo un po' preoccupati anche se curiosi di poter correre su un nuovo percorso.

Alla sera, cartine alla mano, cerchiamo di capire dove faranno passare la gara e scopriamo con stupore che il percorso in parte ricalca il solito ma e' invertito
Si sale da dove si scendeva (Sic) e si scende da dove si saliva, in piu' un nuovo pezzo infido viene aggiunto.
Ora tutti a nanna, domani i rami dei Nosellari (noccioli) ci frusteranno a dovere.
(continua)
Tags:
 
 
Current Location: Lavarone
Current Music: Iron Maiden - The number of the beast