?

Log in

No account? Create an account
 
 
18 August 2012 @ 10:39 am
Dormito bene un corno  

Si e' spento il vento che recava sollievo
nel caldo straniero proviamo a dormir
Lenzuola bagnate, cuscino di brace
e la fronte imperlata di  caldo sudor
Si cerca sollievo e per trarsi di impaccio
si prova a sognare un letto di ghiaccio
Allunghiamo la gamba, cambiam posizione
ma il caldo non molla, e' fuori questione
Allora ci alziamo e come zombi accaldati
cerchiamo nel frigo in cucina i gelati
Uova, formaggio e due rapanelli ci guardan stupiti, ci son solo quelli.
Rantolando nel buio cerchiamo conforto, un po' d' acqua, frescura, l' abbraccio di un morto
Ma l' acqua che esce dal rubinetto ci scotta la fronte e aumenta l' effetto di calore opprimente che tutto pervade, siamo vittime tristi del Marchese De Sade
Ma ecco un idea e ci appare speranza, uscir sul pogiolo, lasciare la stanza.
Li' fuori il silenzio ci accoglie fraterno, basta chiudere gli occhi e sognare l' inverno ma quando la vista si abitua allo scuro scorgiamo altre sagome che spuntan dal muro.
Sono i nostri vicini come noi accaldati che han cercato riparo sui pogioli areati.
Buonasera signora! Come sta ragionere? Tante cose dottore! Anche lei brigadiere?
Qualcuno intona arie famose, un altro si mette a potare le rose, al piano secondo si gioca a ramino, e per l'aria si sente odore di vino.
Si prosegue cosi' senza alcuna ragione finche' ognuno ritorna alla propria magione, il sole e' spuntato, e' gia' nuovo giorno... Dimmi hai dormito bene?
Dormito bene un corno!!!

 
 
 
(Anonymous) on August 18th, 2012 07:50 pm (UTC)
afa
ou belin,ma nu ti lè catto u frigidera mudellu quattru stagiun.
mi lho missu in ta camia ed oua dormu in modalita estee.
tai da cattalu u funsiunna beniscimu......atru che nuttee pasee au barcunetto ,se nun t'adovi u lensoo de se sea u panee!!!!!
stare benisciimu