?

Log in

No account? Create an account
 
 
29 November 2012 @ 11:22 am
Il secondo  
C'e' sempre qualcuno o qualcosa che e' davanti, in posizione di vantaggio.
Sotto la doccia c'e' il braccio che ha l'onore di ricevere per primo la carezza della spugna, c'e' l'oggetto che finisce nella borsa prima di tutti gli altri, c'e' il primo giorno di scuola, il primo dentino, il primo stipendio, il primo panino.
E c'e' il primo bacio, la prima gara, la prima bicicletta, la prima auto, il primo viaggio, la prima notte fuori di casa, la prima casa, il primo appuntamento.
Poi c'e' il secondo posto, oggetti e luoghi e azioni che non hanno mai l'importanza di essere nominati.
Se e' vero che il primo bacio non si scorda mai, che dire del secondo? Nessuno lo ricorda... alcuni piuttosto ricordano l'ultimo eppure nalla classifica il secondo e' molto piu' in su, praticamente in vetta!
Dunque l'ultimo giorno di scuola, l'ultima caramella, l'ultimo chilometro, l'ultimo minuto...
Ricordiamo quindi quando comincia una storia, ricordiamo come finisce ma tutto quello che e' nel mezzo e' come se fosse avvolto dalla nebbia.
Concludo dicendo che nella vita e' meglio stare nel primo banco ma chi siede nel secondo... puo' copiare.
Prosit

Tags: ,
 
 
 
fuchsia_gfuchsia_g on November 29th, 2012 01:26 pm (UTC)
Del primo bacio ricordo la madre: faceva la guardia al suo figliolo...
Il quale, malgrado ciuffo rockettaro e spasmi rivoltosi, la temeva assai....
Meglio, molto meglio, il secondo:-)
(Anonymous) on November 29th, 2012 07:42 pm (UTC)
one second please
ce ne ricordiamo solo quando chiediamo tempo
kappa47kappa47 on December 15th, 2012 09:35 pm (UTC)
io mi ricordo la mia prima fotocamera analogica(una splendida Olympus OM10) e mi ricordo anche la seconda(Olympus OM40) e la terza e la quarta ecc., delle diggitali mi ricordo solo l'ultima