?

Log in

No account? Create an account
 
 
10 January 2013 @ 11:37 am
A come  
A come Alimentazione che durante le feste e' libera di esprimersi in tutte le sue piu' caloriche esagerazioni, B come Bingo, fratello di Bongo, protagonisti di una barzelletta sporca degli anni 80, C come cavitazione che e' la formazione di cavità in un fluido (le bollicine della cocacola ad esempio), D come Dardo, sinonimo di freccia, E come entusiasmo un emozione rara, F come feccia che non e' sinonimo di Dado, G come Giostra, per essere dei giostrai occorre essere dotati di voce completamente priva dell'entusiasmo di cui sopra (forza bambini, prendete il pupazzetto impiccato alla corda, si vince un altro giro, oppure: su bambini che tanto la giostra gira e tornate sempre al punto di partenza). H come Henri Matisse pittore e scultore ma anche uno dei maggiori esponenti del Fauvismo che non e' allergia alle fave ma trattasi di movimento pittorico. I come imbecille, un bell'insulto dal suono molleggiato, L come Lascivo, colui che per via del suo comportamento spesso viene evitato (in passato anche evirato). M meglio nota come la lettera con le tre gambe, in grado di reggere la P e la B grazie alla sua leggendaria stabilita'. N come Nautilus il sottomarino del capitano Nemo che potrei aver anche citato in precedenza siccome e' stato uno dei miei eroi di infanzia e ora che sono vecchio ho la memoria corta (tipo Sinclair ZX80 per intenderci). O come Occipite che sarebbe la nuca che la potevo usare per la N ma ormai avevo fatto. P come plasmon i biscotti adatti per l'infanzia ma che dicono essere ottimi per il tiramisu'. Q come Quincy Jones, protagonista di un telefilm poiziesco degli anni 80 dove il massimo dell'azione era quando Quincy controllava nella buca delle lettere per controllare se era arrivato il catalogo con gli articoli da giardino. R come Reticenza, la diffidenza nei confronti delle reti, terrore atavico che colpisce equilibristi e acrobati in genere. S come Sibelius compositore Finlandese insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce con gioielli dell'Ordine della Rosa Bianca. T come Tornio subito, se avessi una bottega da tornitore e mi dovessi assentare per un caffe' cosi' scriverei sul cartello appeso alla porta. U come Uffa, esclamazione che cela noia, fastidio, impazienza ma che onomatopeicamente ricorda lo sbuffo, quindi chi sbuffa poi di solito dice: "Uffa!". V come veridicita', rispondenza al vero. Z come zeppa che si usa per sembrare piu' alti o per bloccare una porta in modo che la corrente non la faccia sbattere.
 
 
Current Location: Here but not for long
Current Music: The Smiths - Still ill