?

Log in

No account? Create an account
 
 
26 September 2013 @ 10:55 am
Tutta la verita'  
Senza piu' celare alcunche', credo sia arrivato il momento di spiegare quei fenomeni che avvengono intorno a noi e ai quali non sappiamo dare alcuna spiegazione.
Misteri, fenomeni paranormali, enigmi,quesito della Susy, tutto sara' svelato.
Oggi, per inaugurare questa nuova rubrica, svelero' ben tre misteri che da qualche tempo fanno parte del nostro quotidiano.
Alcuni danno colpa alla crisi, altri all' impoverimento culturale della societa', altri ancora considerano il fenomeno inevitabile e successivo alla perdita di valori.
In realta' c'e' un motivo logico sul perche' siamo invasi da:

Botteghe che comprano oro
Sale da gioco
Negozi di animali


Non importa dove abitiate, se al mare o ai monti, se il vostro paese conta dieci anime o centomila.
Pensateci un attimo, poco distante ha appena aperto uno di questi tre esercizi commerciali.

Per spiegare tutto dobbiamo andare nel passato, portiamo indietro gli orologi di circa cinquemila anni.
Fatto?
Ecco, siamo nel 2704 Avanti Cristo quando nasce Noe', nipote di Matusalemme.
Sapete tutti che a lui fu affidato il compito di costruire un arca, riempirla di una coppia di ciascun animale vivente e prepararsi al diluvio.
Cosi' fece, e poi comincio' a piovere.
Sapete anche come ando' il seguito, piovve per giorni e giorni finche' apparve la colomba col ramoscello di ulivo e tutto si concluse.
Nella genesi non troviamo descrizioni dettagliate percio' ogni ipotesi e' plausibile, anche la mia che tra l'altro corrisponde a verita'.
Noe' non costrui' una barca ma un'astronave, e quando arrivo' il diluvio parti' per il pianeta Arca (un luogo incontaminato dove gli animali trovarono rifugio).
Quel pianeta era un paradiso, prima di tutto non c'erano uomini e tutto avveniva secondo natura, la catena alimentare, la fotosintesi clorofilliana, etc.
Noe' chiamo' con quel nome anche la nave, (era un bravuomo ma in quanto a fantasia lasciava a desiderare).
So che molti di voi penseranno: "Quale mezzo di propulsione poteva aver costruito Noe' a quel tempo?" semplice, la sua astronave era dotata di un motore che bruciava sterco, immaginate la quantita' prodotta da quelle migliaia di animali e capirete che non puo' essere andata che cosi'.

Ma torniamo ai nostri animali che vivevano beati lassu', un giorno cane, gatto, canarino, criceto e coniglietto passeggiando per il bosco trovarono la nave nascosta dal fogliame .
Inavvertitamente ci salirono sopra e azionarono il dispositivo di ritorno.
La nave torno' dunque sulla terra (il viaggio di ritorno era tutto in discesa percio' non servi' sterco).
Qui gli animali si guardarono intorno, basto' qualche istante per capire che l'umanita' era progredita ben poco e che avrebbero potuto assoggettarla al loro volere con il minimo sforzo.
Si intrufolarono nella nostra societa' come animali domestici per essere serviti e riveriti.
Tutto quanto affermato finora e' verissimo, al punto che c'e' una catena di negozi per animali (dove il coniglietto e' socio di maggioranza) che si chiama "Arca Planet", vedete come tutto collima?
Ma le sale da gioco?
Quelle sono gestite dal canarino che a sua volta obbedisce al gatto.
E' lui infatti la mente del gruppo, i negozi "Compro oro" sono una sua idea,
Cane infatti sta costruendo una nave con un motore a propulsione aurifera per lasciare il prima possibile questo pianeta e tornare su Arca.
Concludendo, il giorno che non vedremo piu' sale da gioco e compro oro non vorra' dire che e' finita la crisi ma solo che quei furbi animaletti son tornati sul loro pianeta.
Prosit

Una testimonianza dal Signor Martoretti di Tradate: "Io credo ad ogni parola, al Bustone dovrebbero farci un monumento, finalmente so come e' andata per davvero, per aiutare gli animaletti andro' subito a vendere le catenine della prima comunione e poi perdero' tutto il ricavato con le scommesse!"
Tags: