?

Log in

No account? Create an account
 
 
27 March 2014 @ 01:43 pm
Il colpo  
"Ma hai sempre da parlare tu?" - Gli disse lei guardandolo di traverso, "Scusa è che quando sono teso non mi trattengo..."
"Preferirei fossi di quelli che ammutoliscono, lascia perdere e forza passami il martello o qui facciamo notte..."
"Sei sicura che è sicuro?"
"Ora cominci pure coi giochi di parole? Poi cosa mi dirai? Se sono certa che è certo? Di sicuro a sto mondo non c'è nulla e magari tra cinque minuti ci beccano ma volevamo concludere in fretta e filare no? E allora dobbiamo provarci con il rischio di farci beccare..."
"Lo so, lo so, scusa se ti chiedo ma è che sono..."
"Insicuro si, ho recepito, ti conosco da qualche anno mi pare no? Ci siamo imbarcati in imprese e avventure ben più ardue di questa dunque tranquillizzati e vedi di far luce qui dove sto lavorando..."
"Secondo te stiamo facendo la cosa giusta?"
"E' nella nostra natura essere come siamo, c'è chi nasce preda, chi predatore e chi semplice spettatore, poi se non ti piace come sei puoi spendere tutti i tuoi soldi da uno psicologo che mentre sei in posizione orizzontale ti dice le stesse cose con parole più altisonanti... Ecco, guarda un po', dici che va bene? Secondo me è proprio un bel lavoretto ora dobbiamo cercare di fare meno rumore possibile e sparire in fretta."
"Dai mettiamo via l'attrezzatura e andiamo a letto... Chissà che faccia faranno i nostri bimbi quando domattina, appena aperti gli occhi, vedranno questo poster gigante della Pimpa!"