?

Log in

No account? Create an account
 
 
03 September 2014 @ 12:34 pm
San Garlando  
Buongiorno a tutti, mi presento, sono San Garlando.
Un santo a tutti gli effetti anche se poco conosciuto e in lista d'attesa per entrare nel calendario.
Tra papi, martiri e raccomandati, tutti i 365 giorni sono occupati e la speranza che qualcuno ceda il posto e' remota.
La petizione all'altissimo per allungare i giorni che compongono l'anno, langue da secoli nell'ufficio pratiche celesti.
Dice che occorrerebbe un accordo trans-religioso, che gli orientali sono contrari e che ci sono gia' calendari in stampa.
Il rappresentante del sindacato ci rassicura che qualcosa si sta muovendo ma non siamo fiduciosi perche' il calendario Gregoriano e' ormai una istituzione.
In questo momento sono il numero tremilaseicentonovantasei, cio' vuol dire che prima che venga il mio turno tutti quei cristiani avranno, prima di me, l'onore di avere un giorno tutto loro.
Sempre che qualche santo vada in prescrizione, ogni tanto l'ente per la verifica delle beatitudini e santificazioni scopre qualche falso ma e' anche vero che nuovi santi vengono eletti ogni anno.
Che poi non pretendo molto, da vivo almeno festeggiavo il compleanno ora son qui nel biancore abbacinante del paradiso, non patisco sete ne' fame, tutte le mie umane bassezze sono estinte insieme ai piaceri che avevo in vita.
Un aperitivo ogni tanto, una partita a carte con gli amici, qualche appuntamento galante erano i miei passatempi tra una buona azione e l'altra.
Comunque ho tutto il tempo che ci vuole e posso sempre sperare di scalare la classifica se qualcuno di voi viventi mi rivolge preghiera.
Tenete conto che sono un santo di buona volonta' e che mettero' tutto il mio impegno per intercedere con l'altissimo laddove i miei poteri di santo non arrivano.
Ho buona conoscenza di guai e incidenti, garantisco protezione da zanzare e tarme e alle prime dieci preghiere offriro' la mia imposizione delle mani di benvenuto che consiste in una speciale copertura da maionese impazzita, doppie punte e cadute di mollette dal balcone.

Ricordate, se siete allo sbando, pregate subito San Garlando, l'unico e solo protettore dei bastoni da passeggio.
Per i pensionati che utilizzano veicoli per la deambulazione offro uno speciale sconto, ogni due preghiere la terza e' come se l'avessi sentita.
Amen