?

Log in

No account? Create an account
 
 
15 September 2014 @ 03:49 pm
Segui questo filo  
Arriva con il pc portatile sottobraccio, l'alimentatore e' un ratto tenuto per la coda, il resto e' un groviglio di cavi, interiora elettriche che esibisce come se se avesse appena ucciso l'animale che le conteneva.
La camminata e' nervosa, le scarpe sembrano voler scappare ad ogni calcio mascherato da passo e lo sguardo osserva un punto lontano che non e' di questo mondo, come un miope che non riesce a mettere a fuoco quello che ha davanti, un maleducato suo malgrado che non riconosce chi incrocia ne' risponde ai saluti perche' e' sordo.
Non che quando qualcuno offre il caffe' lui non sia pronto ad alzarsi in piedi ed essere il primo a pigiare il tasto dell'espresso, ci sono richiami a cui ubbidisce con una prontezza degna di un tennista, altri che la sua mente elimina alla radice: le orecchie non odono, il cervello non elabora, il corpo non reagisce ai richiami.
Uno cosi' e' facile che diventi amministratore delegato in poco tempo, facile che scali qualche organigramma con la stessa efficacia di un alpinista. In poco tempo viene considerato un pensatore perche' parla poco, un burbero per il suo umore, un efficace leader per la scontrosita' che nasconde sotto pelle.
Il punto e', vorremmo mai essere come lui?
Potremmo essere soddisfatti nell'osservare lo sguardo interdetto del prossimo?
Riusciremmo ad essere maleducati e irascibili anche quando non e' il caso?
E le parolacce e pisciare con la porta aperta come fanno i veri uomini, quelle risate che scoppiano nei momenti meno opportuni come bubboni sul naso il giorno della foto di classe e le pacche sulle spalle, quelle imbottite dei vestiti grigi e tra colleghi quello spirito da commilitoni che chiude fuori gli altri e i commenti sul culo della segretaria, e i "Ti ricordi in facolta'".
Alcuni hanno la vita tracciata non appena nascono, seguono un filo che qualcuno ha srotolato per loro e certo potrebbero usarlo come scusa ma tutto sommato e' piu' semplice avere una direzione che trovarne una in autonomia.
No grazie, se davanti a me ci fosse un filo ci appenderei ad asciugare i calzini.
Prosit