?

Log in

No account? Create an account
 
 
29 August 2008 @ 10:54 am
Cose che si possono fare nel tempo libero  
"Cosa fai nel tempo libero?"
"Niente!"
Questa mi e' sempre sembrata la miglior risposta.
E sara' che se fai qualcosa il tempo non e' piu' libero ma una perfetta inattivita' e' il miglior modo per trascorrerlo.
Per tutti quelli che invece vogliono avere a disposizione del tempo impegnato, ecco il "come se", suggerimenti economici ed emozionanti.

Il concessionario d'auto.

Recatevi da un concessionario "come se" voleste comprare una macchina.
Meglio se in compagnia di moglie/marito.
Assumete un aria da: "Non volevo ma la vecchia auto e' morta e ora DEVO assolutamente acquistarne un altra".
A questo punto potete giocare a volonta', entrare nelle varie auto, muovere il volante, inebriarvi con l'odore di auto nuova e chiedere informazioni su accessori e modalita' di pagamento.
Potete scambiare opinioni con chi vi accompagna, cose del tipo: "Cosa dici, riusciamo a farci stare le bici?"
Sul piu' bello, cioe' quando il concessionario, convinto di aver appena venduto un auto ha gia' preso il contratto da riempire, voi dite: "Ci pensero'" e uscite lasciandolo li' con una penna di radica in una mano e un inutile modulo nell'altra.
Consiglio: se anche il giorno dopo vorrete giocare a "come se", cambiate concessionario.

L'appartamento.

Recatevi in una agenzia immobiliare "come se" foste intenzionati a comprar casa
Esponete le vostre aspettative, non lesinate sul capitale che avete a disposizione e prenotate qualche incontro per visitare le offerte proposte.
Potete andare avanti per parecchi giorni, dipende dalla vostra voglia.
Un divertente gioco di societa' che potete svolgere in quei giorni e' una variante del piu' famoso Jatzee.
Preparate una tabella sopra la quale avrete segnato tutti gli aggettivi che vengono usati nel mondo immobiliare, il vincitore sara' colui che per primo avra' smarcato tutti i vari: imperdibile vista mare, termoautonomo, soleggiatissimo, a postissimo, posizione di pregio, posto auto, etc etc.
Quando sarete stufi liquidate l'agente con una frase del tipo: "Ci pensiamo su e le faremo sapere".


I lavori stradali

Capita spesso di trovare in citta' scavi aperti.
Uomini dalle ampie schiene abbronzate e lucide di sudore intenti a posizionare tubature, ad aggiustare condotte.
Rappresentano gli attori della piu' antica delle commedie: Il lavoro.
Trovatevi un posto all'ombra, giuntate le mani dietro la schiena e osservate "come se" foste il capocantiere o quello che ha commissionato lo scavo.
Il divertimento/passatempo sta tutto li', nel contrasto operoso-ozioso.
Loro al sole, voi all'ombra, e non sembrerebbero "cosi' al sole" se voi non foste "cosi' all'ombra", ricordatevelo quando vorrete sentirvi parte di qualcosa di molto piu' ampio.
Potete masticare un chewingum, una stecca di liquirizia e muovere il capo in segno di assenso.
Gioire con gli occhi quando un bullone ostinato cede o quando il martello demolitore e' finalmente riuscito a scalzare quella grande pietra coriacea.
Non ci sarebbero lavori stradali se non ci fosse qualcuno che osserva.
Sarebbe come dipingere una marina e dimenticarsi le vele.


Il matrimonio

Volete fare uno spuntino e conoscere gente nuova?
Recatevi ad un matrimonio "come se" foste tra gli invitati.
Il vecchio trucco di dire ai parenti della sposa che siete amico dello sposo e viceversa funziona sempre!
Potrete mangiare a volonta', fare terribili scherzi alla macchina degli sposi e brindare di continuo!
D'accordo, dovrete stare tutto il tempo con il vestito e la cravatta ma e' in fondo un piccolo prezzo da pagare.
Verso la fine del pranzo tutti vanno via in maniera sparuta e casuale percio' non avrete nessuna difficolta' a lasciare gli ospiti e introfularvi nella sala attigua dove sta per cominciare un altro ricevimento.

Il funerale

Se abitate in un paese dove avvengono funerali con rinfresco sara' ancora piu' facile intrufolarvi e dire che eravate un caro amico dell'estinto, nessuno osera' ribattere (neppure il defunto).
Certo l'atmosfera non sara' delle migliori ma il rischio di essere scoperti e' praticamente nullo.
Mi raccomando usate una terminologia adeguata, frasi come: "Coraggio, lo so e' dura, si faccia forza, era una cosi' brava persona, ci manchera' a tutti, il mondo non sara' piu' lo stesso senza di lui", andranno usate con la stessa generosita' con cui versate il parmigiano grattugiato sopra i ravioli.

 
 
Current Location: A vedere due scavi
Current Music: Liquid Tension Experiment - Universal Mind
 
 
 
(Anonymous) on August 29th, 2008 01:29 pm (UTC)
Fabriqueur la Pierre Philosophale


"Passe-moi le schtroump!!"
Gargamel
(Anonymous) on August 29th, 2008 02:04 pm (UTC)
Come dirsi addio

Lo sai. Non avrei mai voluto arrivare a questo. A tanto.
M'offri forse altra possibilità? Una reale alternativa?
Quei buchi, tra noi, come occhi, e la nostra non è certo una coppia aperta.
Quando li vedo, che mi studiano dal basso in alto, sento che loro sì, sono un giudice insidioso, di cui non posso fidarmi.
Meglio, un onesto addio e non serbarmi rancore, t'ho amato finchè me l'hai permesso,col tuo candore.

(Superga)