?

Log in

No account? Create an account
 
 
22 July 2010 @ 02:33 pm
Alla festa  
Nobili berberi sorseggiano chinotto
dentro scafandri muniti di apertura
scambiano versi, occhiate e brindisi
non potendo pronunciar parola.

Altri avventori provano la spuma
servita fredda con fette di limone
un sorso e un rutto alla maniera indu'
mentre la luna tramonta su Corfu'

Ah queste feste, che grandi avvenimenti
chiacchere, cibo, l'orchestra suona i tanghi
c'e' una donna solinga sul balcone
guarda lontano, almeno cosi' pare

Facendo finta di esser li' per caso
mi avvicino tirando su col naso
"Questa polvere di cripta e' sopraffina!"
dico e la donna curiosa rima:

"E' molto antica? - chiede, e' saporita?"
"Prego l'annusi, e' priva ormai di vita!
sono le ceneri di tal Spiga Tommaso
uomo di scienza e dotto professore

Sente che odore? E' tutto il suo sapere
che e' andato a insaporir quello che resta
Le ho prese al mercato delle salme
sa quello in centro, in piazza Cesarini

ci sono ceneri di mille varieta'
di provenienza estera o nostrana
"No grazie, passo" - dice la donna scura
poi volta il capo in segno di chiusura

Rimango li' come un paracarro,
stupito della fuga repentina
forse la donna pensa che l'usanza
non sia degna, o forse la paura

Dei cari estinti o della cremazione
che sono sempre cose delicate
incutono in lei la sensazione
di fuggir via a gambe levate

Mia cara orsu' non fugga, non sia sciocca
non mi sembra di essere stato indelicato
le ho solo offerto, questo l'unico torto
di provare la polvere di morto

Non e' questo, dice la donna triste
conoscevo invero quel Tommaso
mi insegno' il piano la dizione e l'arte
e non posso vederlo li'... da parte

Capisco e mi scuso dell'offerta
se solo lo avessi immaginato
invece delle ceneri si care
le avrei offerto un sorso di moscato

Lei fece un cenno, solo, poi spari'
tra rutti, folla e fette di limone
solo il ricordo di lei rimase li'
insieme alla delusa, mia passione.


Tags:
 
 
Current Location: al ballo
Current Music: ...