?

Log in

No account? Create an account
 
 
08 September 2011 @ 09:53 am
La prescrizione  
Il dottore mi ha messo a dieta.
Niente emozioni per un paio di mesi, uno stretto regime di assoluta abulicita', camomilla liofilizzata da gustare a piacere e somministrazione regolare di nulla.
Tre volte al giorno devo osservare lo schermo del tv spento, sfogliare un libro senza parole, sentire una musica composta da una sola nota.
Severamente vietati cibi colorati o saporiti, sono ammesse le rape (ma solo bollite) con un contorno di cereali soffiati senza sale.
L'abbigliamento dovra' essere austero, tinte smorte senza alcun decoro, ai piedi ciabatte da camera incrociate e in bocca caramelle mou che a fatica si levan dalla carta.
Questo dovrebbe rilassare i nervi, ripulire il cervello dai pensieri, gettarmi in uno stato di accettazione passiva di ogni fatto.
Se migliorero' in fretta il dottore dice che potro' poi sedermi di fronte ad una finestra per osservare il cielo ma solo se riscontrera' in me certi segni che dimostrano che sono sulla buona strada.
Mi ha assicurato che i suoi pazienti sono tutti guariti e pian piano hanno potuto tornare a vivere con regolarita'.
Certo la strada e' lunga e un po' mi spaventa ma per tranquilizzarmi ha voluto che conoscessi un suo assistito che e' quasi uscito dal ciclo terapeutico. Il tizio in questione passa ora i pomeriggi in compagnia di una settimana enigmistica epurata (via le forme procaci della Siusi per una piu' piatta e normale fanciulla, via i problemi del tenero Giacomo, via "il piacere di saperlo" che potrebbe gettare nella depressione i soggetti che si sentono ignoranti).
La luce in fondo al tunnel e'rappresentata dall' Ispettore Derrick, in una speciale farmacia ho trovato le videocassette dell'intera produzione (25 stagioni) opportunamente adattate per la visione da parte di un pubblico malato di emozioni.
Ecco alcuni esempi:

Episodio 1 "Non c'e' problema Stephen Derrick"

Derrick si sveglia tardi perche' si e' dimenticato di puntare la sveglia ma tanto e' lo stesso perche' e' domenica.
La sua spalla Fritz nel frattempo ha deciso di riordinare gli armadi ma quando apre il primo si accorge di aver gia' fatto tutto il lavoro la settimana prima.

Episodio 2 "Un alternativa per Stephen Derrick"

Derrick vuole lavare la macchina ma dopo che ha preparato secchio e stracci comincia a piovere.
Indispettito telefona a Fritz il quale lo rassicura dicendo che potrebbero raddrizzare la giornata andando a caccia di lumache non appena tornera' il sole.
Derrick ci pensa su perche' non aveva in mente una giornata cosi' movimentata ma alla fine accetta.

Episodio 3 "La giornata e' salva Stephen Derrick!"

Derrick che tiene molto all'abbinamento tono su tono (sta cercando un paio di
calzini da abbinare alla cravatta ma senza successo. Sta quasi per disperare quando li trova in fondo al cassetto.

Cosi' ho cominciato la visione, prima solo la sigla, poi i primi dieci minuti, poi un intero episodio.
Ora pian piano sto tornando alla normalita', sono sicuro che presto potro' guardare un intera
puntata di un posto al sole senza protezione 50
Prosit
 
 
Current Location: Nowhere
Current Music: The The
 
 
 
josephine_marchjosephine_march on September 9th, 2011 10:07 am (UTC)
Rido molto per Derrick! ;-)