?

Log in

No account? Create an account
 
 
14 September 2011 @ 08:38 am
Pedalare all'imbrunire  
Pedalare all'imbrunire e' un sedativo per la mente affaticata. Anzi piu' di
un sedativo, una via di fuga all'infinito, una salvezza all'incombenza del presente
per immergersi in un pianeta senza orologi o calendari.
Mentre lenta scende la notte, il silenzio prende il sopravvento.
La sua voce muta si alza, riempie le valli, le colline, solo i boschi alzano la voce, una voce fatta di cento, mille sussurri.
Tempo e spazio si dissolvono.
I secoli perdono senso.
La ruota varca l'invisibile frontiera che divide la terra dalle antiche divinita'.
Nella luce che pian piano si spegne per lasciar posto alla notte,
senti il fischio di un falco, il frullare d'ali di un merlo.
Se non hai paura, volgi appena il capo e guarda alle tue spalle.
Sulla terra gia' dipinta dalla luna potrai scorgere l'orma aguzza di un fauno.

(Liberamente tratto da A man may fish di Sir Hingsmill Moore)
Tags: ,
 
 
Current Location: La Brigna
Current Music: ....