?

Log in

No account? Create an account
 
 
13 November 2012 @ 05:02 pm
Mi ero ripromesso  
Mi ero ripromesso di scrivere ogni giorno.
Che vuol dire che me l'ero promesso e poi, per rincarare la dose, ri-promesso.
Nonostante i doppi giuramenti pero' non ci sono riuscito.
In questo momento, in effetti sto scrivendo ma in fondo non sto dicendo nulla.
Dunque si puo' scrivere senza dire nulla, molti parlando fanno altrettanto percio' mi considero nella media.
E' un po' come mettere le cuffie e non far partire la musica o salire in macchina e non
girare la chiavetta.
Per il secondo esempio consiglio di stringere forte il volante e spernacchiare sul vetro
simulando il motore.
E' molto divertente, economico, ecologico e grazie alla saliva e ad una successiva passata di
straccio, aiuta a mantenere pulito il parabrezza.
A proposito vi siete mai chiesti perche' il vetro posteriore si chiama lunotto?
In omaggio all'ormai dimenticato Andy? (che a dire il vero si chiama Luotto)
Ha a che fare con il nostro caro satellite?
Il numero nascosto nel nome ha un significato cabalistico?
E chi lo sa, potete cercare finche' volete ma la risposta non si trova.
E con questo mistero concludo questo post demenziale che potevate evitare di leggere senza
sconvolgere l'ordine cosmico (ma tanto ormai siete arrivati qui).
Prosit
 
 
Current Location: Sul lunotto
Current Music: Bark Psychosis - Pendulum Man