?

Log in

No account? Create an account
 
 
17 January 2013 @ 03:44 pm
Brodostar Stallatica exodus  
Le navi in fuga si stavano addentrando nello spazio sconosciuto.
Da quanto stiamo navigando? - Chiese Alama al secondo
Non so ma ho bevuto tre bottiglie, vuotato sei bicchieri.. dunque si, diciamo che sono circa dieci minuti.
Mm bene, ancora nessun segno dei Termosiloni?
No capitano, anzi aspetti, eccoli, vedo numerose navi sul monitor
Quante sono?
Diciamo... duecento!
Considerato che lei ci vede doppio... sono la meta'... comunque troppe!
Cosa facciamo?
Tentiamo una manovra di evasione presto!
Ma scusi quella non era per scappare di prigione?
Oh grande Coboldo ma perche' e' capitato a me un secondo cosi' idiota? - penso' Alama rivolto al soffitto.
Guarda che piedi lunghi che ho - penso' il secondo rivolto al pavimento

Signore, se facciamo un salto iperluce li freghiamo!
Bene, comunichi a tutte le navi di prepararsi per il salto, rotta 345
Signore c'e' solo un particolare
E quale sarebbe per Basko Coop e Diperdi' (la triade di santi piu' venerata su Capra)
Che non tutte le navi sono in grado di compiere il salto!
Ah, va beh, sfiga loro, noi saltiamo, e' una delle mie decisioni...
Ma signore!
Niente ma
Se noi..
Niente se
La flotta...
Niente la, saltiamo, poi faremo filosofia.
Meno 3-2 1 balz!

Una ad una le navi balzano, lasciando i Termosiloni con un palmo di naso.
Bene, ci siamo tutti? - dice Alama al termine del salto?
Tutti meno quelli che son rimasti la' - risponde il guardiamarina Guardia Marina.
Compilate il biglietto che me lo infilo in tasca, sapete come funzionano le scelte no?
In questo caso a rimanere li' a fare gli eroi non ci guadagnavamo, mi spiace ma se quando c'era da scegliere gli accessori quelli han preferito i sedili in pelle al motore iperspazio non ci posso far nulla.

Nel frattempo, sopra la Sfigatuasenzaritorno, una nave passeggeri, si sta svolgendo una cerimonia.
Sapete tutti cosa e' successo, ormai non pensiamo piu' ai nostri cari che abbiamo lasciato sul pianeta, non pensiamo che ci mancavano solo pochi bollini per prendere la terrina di plastica con i punti del latte...
Ho saputo che e' morto il presidente percio' ne occorre uno nuovo e qui il piu' alto in grado sono io che ero assessore al traffico, percio' ora giuro che seguiro' le sorti dell'umanita' come trentaseiesimo presidente della federazione delle colonie! - Dice una donna belloccia che prima di quel telefilm ha fatto solo parti strappalacrime.

Sputa capello, giurin giurello, eccomi qui e ora datemi del lei <----------- il giuramento presidenziale

Tutti si inchinano.
Signora presidente, vuole parlare con il comandante Alama? - dice il segretario
Certo, forza aprite una comunicazione.

Signore c'e' una donna per lei.
Per me? L'ultima volta che una donna mi ha detto qualcosa era perche' le ero salito su un piede ed erano parolacce, aprite la comunicazione!

Capitano? Sono Laura Rosichin, suo presidente
Presidente? Quello di prima aveva i baffi...
Io non li ho ma ho comunque le palle...
Bene, mancavano a quello di prima, comunque chi l'ha detto che lei e' presidente?
L'ho detto io
Allora siamo a posto, cosa vuole da me? Non vede che sto mettendomi in tasca un biglietto per ricordare le vittime?
Proprio di quelle le volevo parlare, ma le sembra che sia stata una bella mossa far morire tutte quelle persone?
Almeno sono morte comodamente sedute sui loro sedili in pelle, dovevo pensare agli altri non crede?
In effetti, comunque d'ora in avanti vorrei che per certe decisioni lei mi consultasse...
Ok, anche lei usa il metodo dei biglietti?
Si
Andremo d'accordo, mi ricordi di regalarle un modellino della Stallattica e ora mi scusi ma ho da mandare avanti una nave.
A presto, chiudo.

Comandante ci sono vari problemi di cui parlare - dice il secondo non appena il comandante ha posato il telefono.
Io non voglio problemi, voglio soluzioni chiaro? - risponde Alama
Giusto, allora primo problema: non abbiamo munizioni, in pratica se ci attaccano possiamo al massimo fare le beffe dai finestrini.
Non ci sono finestrini su questa nave, non si e' accorto che ogni volta che vogliamo sapere che tempo fa dobbiamo fare uscire un caccia?
Ha ragione... propongo di andare nel settore 34 che ci sono i saldi e svuotare i magazzini.
Permesso accordato, poi?
Poi si dice che c'e' un termosilone a bordo, dobbiamo trovarlo altrimenti quello ci fa la spia agli altri e insomma lei capisce...
Si, mi sembra corretto ma come lo riconosciamo?
Chiediamo al professor Gaio Baltazhar che ha un cervello grosso come un cocomero di Gemini!

Il professore che a forza di masturbarsi ora pensa di aver vicino una donna bellissima arriva a braccetto della donna (che non c'e')

Professore lei e' in grado di riconoscere un termosilone? - gli chiedono
Ehm.. mm.. direi che sono.. bianchi... caldi... di solito sopra c'e' una mensola di marmo. - risponde
Bene, fate un identikit e mandatelo in giro, chiunque lo trovi doppia razione di pure'!
Poi c'e' altro?
Si, suo figlio la aspetta nei suoi alloggi...

Alama arriva in cabina, trova un ragazzo seduto che non appena lo vede arrivare balza in piedi.
Ho chiesto io signore un colloquio! - urla quello battendo i tacchi e facendo il saluto
Ma figliolo, sono tuo padre, puoi anche evitare le formalita'...
No perche' voglio mantenere il distacco ce l'ho ancora per quella storia di mio fratello che ha mandato in accademia quando voleva fare il giardiniere e ora e' morto quando se avesse seguito la sua indole si sarebbe al massimo punto con una spina di rosa signore!
Uff, hai ragione - risponde il comandante e presa una penna estrae il biglietto dalla tasca... come si chiamava tuo fratello?
Si chiamava Pulcino signore!
Ecco qui.. scrivo il suo nome alla fine della lista... rimetto il tappo alla penna... infilo la lista in tasca.
Ecco fatto, possiamo dimenticare l'accaduto adesso?
Si signore! Ehm, papa'...
Ma vieni qui e fatti abbracciare Pollo, sono fiero di te, sei il mio figlio preferito non come quell'altro la'...
Si hai ragione papa', io sono troppo un fico e beccio, e guarda che mostrine e cio' anche sto adesivo qui e sta decorazione e che bello averci un papa' per capitano, posso far quel che voglio e se qualcuno fa il furbo io lo dico a te...
E' questo il bello di essere un Alama figliolo...
Non ti manca la mamma?
Moltissimo figliolo ma ora lasciami solo che devo riordinare le foto porno.
(continua?)