?

Log in

No account? Create an account
 
 
25 September 2013 @ 12:01 pm
Ardisco  
E'un piccolo oggetto nero che pare un monolito. E' lucido come una mente lucida ed e' in grado di conservare dati.
E' una tascabile meraviglia della tecnica che interrogato risponde a dovere meritando tutti dieci e pure una lode.
E' il nobile ardisco del gran ducato di ricordonia, barone dello stoccaggio dati, nobile paladino che sempre combatte per scacciare l'oblio...
Dopo una modesta vita (breve e nemmeno tanto avventurosa) si e' spento nel dolore (il mio).

Erano le 8 e 30 di un giorno qualunque, quando il Bustone si accingeva ad inserire il cavo nell'apposita porta USB


Nessuna reazione.



Da una analisi piu' approfondita, mentre scendeva svogliatamente dalla scalinata affacciata sul baratro della constatazione rassegnata (Oddio allora e' proprio morto... ma non e' che installando driver aggiornati... no no no... magari provando con qualche programma diagnostico.. no no no... siamo sicuri
che non sia il cavo? no no no...)
Capisce che c'e' poco da fare.
Ecco che all'improvviso, dopo l'idea arriva anche l'immagine, quel coso nero tenuto per il cavo come fosse un topo appena ucciso dal veleno sembra
davvero morto e inutile ("Ma che inutile!" - dice il collega, ora lo puoi aprire e prendere le calamite potentissime che si trovano al suo interno!"
"E magari" - penso io "Con le calamite ci appendo il calendario "Sfighe tecnologiche, dodici mesi di guasti inaspettati a colori"
Quel che segue e' la fase mentelocale, ovvero pensare a cio' che in esso era contenuto.
Constatato che l'ultimo backup risale al 1248, improvvisamente come una lontana malia sui nostri occhi appaiono le immagini delle foto perse per sempre, fischiettiamo inebetiti un motivetto di una musica ormai scomparsa, pensiamo a pagine e pagine di parole che son tornate nel limbo.
La fase malcomunemezzogaudio si attraversa poco dopo cercando in rete altri sfigati a cui e' capitato la stessa sorte.
Godiamo un pochino della fraterna comune sfiga ma stentiamo a trovare il mezzo gaudio.

Lo avevo trattato con la massima cura, sempre riposto nella sua custodia, mi seguiva fedele nei giorni.
"Ma come morto?" - penso "Non mi era mai caduto!" - aggiungo
Il fatto e' che si vorrebbe, (cioe' io vorrei) che la morte di un qualsivoglia oggetto tecnologico, avvenisse per una causa ben visibile, es. caduta accidentale di cui sopra.
Questo per farsene una ragione: "Funzionava benissimo, poi mi e' caduto e ora verso lacrime sulla mia stoltezza".
Invece tali oggetti smettono di vivere per qualche microragione celata all'interno.
Un giorno, ingranaggi invisibili all'occhio si spengono e tutto si zittisce, RIP
Quando tutte le prove tecniche hanno fine insieme alle deduzioni logiche e siamo li' a maledirci rimane solo l'ultima fase, quella detta: dellasperanzaprivadifondamento

Vi e' mai capitato di dover riordinare una stanza particolarmente incasinata e di aver provato ad aprire e chiudere la porta nella speranza di ritrovarla in ordine?
Ieri sera ho provato ad attaccare l'ardisco al PC di casa, aspettandomi gia' il silenzio funebre che confermava ogni ipotesi del giorno e invece....

Periferica riconosciuta (suono soave) e dimmi cosa ti serve che te lo mostrero'!!!
Inutile dire che ho SUBBITO fatto il backup di ogni cosa, per la cronaca oggi funziona a dovere.
Cosa sia successo non so, magari tra poco mi saluta per sempre (Stavolta senza speranza) ma ho capito ancora una volta che gli oggetti inanimati hanno un anima.
Ardisco ha voluto liberarsi di tutto il fardello che conservava al suo interno prima di fare qualunque grande passo.
Se questa non e' fedelta'... lunga vita a lui!
 
 
 
språkspionfalena84 on September 25th, 2013 11:22 am (UTC)
Geniale! Come mi sono mancati i tuoi post.

Che fortuna che l'ardisco abbia avuto pietà di te e ti abbia consentito di fare un back-up! Io sono anni che dovrei farne uno, ma sono sempre pigra...e prima o poi sarò punita.
bustonebustone on September 30th, 2013 09:00 am (UTC)
Ciao!
Grazie :-))
Vinci la pigrizia! Credimi se ti succede poi rimane solo la preghiera ;-))
Spero di essere piu' presente e costante d'ora in poi!
A presto!