?

Log in

No account? Create an account
 
 
23 February 2014 @ 05:46 pm
Il silenzio  
Il silenzio è l'assoluta mancanza di suono o rumore.
Dunque dovrebbe essere uguale dovunque e comunque ma quello di una chiesa vuota è diverso da quello di una scuola deserta, il silenzio di un ufficio è diverso da quello di un cantiere, il silenzio della soffitta è diverso da quello della cantina, il silenzio tra due persone che si vogliono bene è diverso di quello tra due che si odiano.
Il silenzio degli amanti, il silenzio dei bambini, il silenzio dei vecchi, il silenzio dei morti.
Un silenzio pieno di rancori, un silenzio pieno di aspettative, un silenzio pieno di tensione, un silenzio liberatorio.
Il silenzio cresce in base al numero delle persone che tacciono.
Un minuto di raccoglimento in uno stadio è più forte di un fragoroso applauso.
Cosa lo differenzia? cosa si annida negli spazi bianchi e tra le pieghe del suo mantello silenzioso?
Qualcosa vive dentro di lui, qualcosa che nel suono non c'e'.
Il silenzio dona a noi una vertigine di non esistenza, il nostro corpo perde significato e solo il pensiero si può muovere in quel nulla.
E sentire la differenza.
Prosit
Tags:
 
 
 
capracottacapracotta on March 4th, 2014 07:47 am (UTC)
il silenzio tra due persone che si vogliono bene è diverso di quello tra due che si odiano
Quanto è vero.
Mi hai fatto riflettere. :)