?

Log in

No account? Create an account
 
 
10 March 2014 @ 12:12 pm
Riciclo alternativo  
La nostra azienda si occupa di riciclo alternativo.
Per riuscire ad emergere in questo campo, che ultimamente va di gran moda, ci siamo spremuti il cervello e abbiamo rivolto la nostra attenzione alle materie riciclabili piu' nascoste.

I batuffoli dell'ombelico.

Materia che viene prodotta dal corpo umano (il fenomeno e' ancora all'attenzione di esimi luminari) e costituita da fibre tessili.
I movimenti pelvici e ondulatori del corpo svolgono la stessa funzione della cardatrice ottenendo una piccola quantita' di filato che viene raccolto nell'ombelico (la cui cavita' pare creata a quello scopo).
Le fibre vengono inviate ai centri di raccolta che operano una divisione per colore e tipologia realizzando grosse balle che passano poi in fabbrica per la realizzazione di originali plaid, maglioni, sciarpe e altri manufatti.
Altro che United color of Benetton, indossare un capo che e' stato creato dal lavorio di centinaia di individui non ha prezzo.
Vi sentirete parte dell'umanita' come mai prima.

I pelucchi sul bavero.

Fastidiosi pelucchi di varia provenienza che possiedono la speciale abilita' di stagliarsi nettamente sul nostro vestito elegante.
Spesso si posizionano tatticamente in modo da rendere dozzinale la stoffa del nostro abito grigio tasmania, di rendere il bavero sciatto, di spezzare l'uniforme blu notte del tailleur.
Eliminati senza pieta' con i mezzi piu' vari (rullo con carta adesiva, pinzetta, spazzola) nella migliore ipotesi trovano fine dentro la spazzatura oppure vengono dispersi nell'ambiente dove vagano alla ricerca di nuove eleganze da minare.
Da oggi, tutti potrete conservare i pelucchi dentro speciali scatolette da portare sempre con voi, cosi' sottili da trovare posto in qualunque tasca.
Quando la scatola sara' piena, speciali campane peluccologiche provvederanno ad accogliere i pelucchi.
Non avete idee della quantita' di oggetti che si possono realizzare con i pelucchi.
Tappeti, fodere per divani, letti, collane etniche, extension, tracolle da chitarra, vestiti creati INTERAMENTE da pelucchi (una volta indossati, trovare dei pelucchi sul bavero sara' la vostra ultima preoccupazione!)

I semi dei popcorn

Quando, ipnotizzati dalla visione di un film, le vostre mani raschiano il fondo e percepiscono solo i residui granelli di sale e i semi inesplosi, con gesto automatico chiudete il sacchetto, lo appallottolate e lo gettate nel primo cestino.
Ma sapete a quanto ammonta la quantita' di popcorn inesplosi al mondo?
Fate due conti, moltiplicate i sacchetti per gli spettacoli, per le citta' del mondo, la cifra e' davvero ragguardevole.
Appositi contenitori di semi sono da oggi dislocati fuori dalle sale pronti a ricevere la semenza tardiva.
Il mais, dopo essere stato lavato per eliminare ogni traccia di sale, viene nuovamente scaldato e Bop! dopo Bop! Trasformato magicamente in popcorn.
Il popcorn di seconda mano viene immesso sul mercato ad un prezzo nettamente inferiore ma con l'immutato gusto a cui siamo abituati.
Odiate lo spreco e volete risparmiare? Fate anche voi BisPop!