?

Log in

No account? Create an account
 
 
13 March 2014 @ 03:03 pm
Escalation, demotivation, zerbinescion  
Innumerevoli sono i motivi per cui qualcuno diviene il vostro responsabile. Nel variegato mondo del lavoro dove la logica dovrebbe essere la principale regola da seguire, esistono fattori a voi sconosciuti che hanno agevolato l'ascesa di quelli che vi guardano con commiserazione dall'alto della scala (Eppure lo zerbino di cocco sopra il quale languite da anni non e' poi cosi' scomodo a parte quel fastidioso prurito).

Considerata dunque la vostra collocazione terra-terra vediamo di parlare di questi individui.
Essi sono inetti professionali, cosi' all'avanguardia che spesso neppure percorrono la scala di cui sopra ma prendono uno speciale ascensore che ve li fa apparire lassu' in cima prima che voi abbiate avuto la possibilita' di dire: "Echecazzo..".
Come vengono scelte queste persone? Quali sono i metodi, i fattori che contribuiscono all'individuazione dell'essere che potra' fare il maggior danno nel minor tempo possibile?
La conoscenza dell'area di cui verra' responsabile e' fondamentale, il miglior candidato non deve conoscere neppure l'ubicazione del reparto ne' la mansione dello stesso.
Le sue capacita' tecniche non sono di alcuna importanza, anzi si predilige una totale assenza di capacita' meglio se accompagnata da una completa avversione per la tecnologia.
Il carattere ha una fondamentale importanza, le aziende piu' moderne prendono in considerazione questo aspetto collaterale.
La capacita' di relazionarsi con il prossimo e' il lubrificante piu' adatto per il buon funzionamento del macchinario "Azienda".
Chi e' in grado di nascondere la propria inettitudine sotto un carattere arrogante, chi prende decisioni senza bisogno di analizzare i dati, chi utilizzando un linguaggio pieno di improperi, frasi fatte e altre fuori luogo, prende decisioni senza alcun senso sara' il prescelto.
Questi individui non hanno certo vita facile: dare risposte senza neppure aver capito le domande o concludere riunioni prima di averle cominciate non e' certo facile, per fortuna hanno capacita' sovrumane che si dimostrano nei momenti cruciali, ecco a titolo di esempio alcune frasi pronunciate dopo che un intero team di sviluppo ha appena tentato di metterli al corrente di un grosso problema che impedisce il proseguio del progetto:

Facciamo come dite voi e poi qualcosa sara'
Intanto partiamo e vediamo di capirci qualcosa strada facendo
Proviamoci, sempre meglio che aspettare
Ora non ti so spiegare ma intanto tu fallo e gia' che ci sei scrivilo in inglese cosi' magari lo riciclo.

Stendiamo un velo (sopra lo zerbino cos' risolviamo il problema dell'allergia al pelo di cocco)
Prosit
Tags: ,
 
 
 
capracottacapracotta on March 13th, 2014 08:01 pm (UTC)
È incredibile quanto ci hai azzeccato con quelle frasi fatte! Me ne viene in mente giusto uno...
Comunque non c'è nulla di peggio di una persona ignorante E arrogante insieme.
bustonebustone on March 14th, 2014 08:08 am (UTC)
Sono vere :-)