?

Log in

No account? Create an account
 
 
16 June 2014 @ 12:22 pm
Mille Grobbe, il giorno dopo e qualche fotina (Plus GRANDE concorso!)  
Ha piovuto tutta la notte, una pioggia fine che non ha nessuna voglia di emulare i temporali che dopo aver brontolato tornano di buon umore.
Al mattino le nuvole sono grigie, basse e coprono le sagome dei monti, la pioggia continua.
Non ho nessuna voglia di partire e di faticare per piu' di cinquanta chilometri sotto la pioggia.
Ho concluso due gare, dovrei essere soddisfatto e poi restare a casa e mettere a posto avrebbe la sua utilita'.
I due Roby constatato il mio tentennamento (che si stava per consolidare con una defezione) le provano tutte per convincermi a partire.
Fanno leva sui sentimenti, sulla filosofia, sulle ragioni, tentano terapie d'urto e infine riescono a convincermi.
Durante il viaggio il bavaglio e le corde mi danno un po' fastidio ma ben presto arriviamo in zona partenza.
Il giorno e' colmo di depilosita' muscolose, di leggerezze carboniche, di cielo che sputa sopra chi e' gia' schierato in attesa della partenza.
Partono i Pro, si alza in volo l'elicottero e partiamo anche noi in mezzo a quella mandria di belve assetate di fango.
La lunga processione si snoda tortuosa con qualche tappo dovuto al numero dei partecipanti e ad alcune pecche dell'organizzazione che si ostina, per non occupare una piccola parte di carreggiata, a tracciare il percorso in stretti passaggi.
Terminata la prima salita dal fondo quasi asciutto arrivo al piano che conduce al passo Vezzena (1402m).
Qui larghe pozze impediscono un agevole procedere, spesso sono cosi' larghe da occupare l'intera carreggiata.
Giunto al primo ristoro proseguo su asfalto fino a immettermi nella grande strada bianca che presto si infila nel bosco e dopo numerosi saliscendi conduce a Luserna.
Qui vengo accolto dal tifo entusiastico degli abitanti che nonostante il tempo sono scesi in strada per accogliere i ciclisti.
Proseguo lungo il bordo dell'abisso dove sul fondo scorre il torrente Astico e incontro Robydige che ha avuto un guasto meccanico: ha perso una delle boccole che fissano il carro posteriore al telaio.
Chiunque, ripeto, chiunque avrebbe cercato il punto di assistenza piu' vicino per poi farsi portare al traguardo col furgone.
Lui utilizzando un pezzo del multitool piu' una brugola crea un perno di fortuna che gli permette di proseguire.
Il resto della gara la affronteremo insieme: lui con l'impedimento, io impedito.
Gli ultimi chilometri li patisco in modo particolare, arrivato al cartello che indica che mancano "solo" 5 chilometri all'arrivo il cuore si rallegra e nonostante il terreno, la nausea e il mal di schiena, taglio il traguardo dopo poco meno di 5 ore insieme a Mc Gyver.
Ci aspetta il supercugino superpreciso che in sella alla sua rinnovata e vintage M2 Verdona ha concluso in 4 ore esatte.
Rimangono le operazioni di lavaggio, chiusura, pulizia, viaggio di ritorno che e' sempre inversamente proporzionale all'euforia dell'andata.
Dopo il sabato del villaggio arriva sempre il lunedi' del paesello e comunque pensando a quanto fatto il cuore ancora sorride.
E' tutto, da domani si torna ai post deliranti e ora ben tre concorsi a premi (si vince una bicicletta con la ruota oscillante ;-)

"Di che colore e' la bici del Bustone?"

1

"Trova il cibo tradizionale della Mille Grobbe"

2

"Cerca il supertappullo"

3
 
 
 
capracotta: sportycapracotta on June 17th, 2014 11:59 am (UTC)
Le foto sono troppo piccole per partecipare :P (e poi, cosa si vince?!)
La bici secondo me è nera, il cibo tradizionale... marmellate? Per la terza non so neanche da dove cominciare!
bustonebustone on June 18th, 2014 10:52 am (UTC)
Si vinceva una bici a ruota bascullante... ha vinto il signor Gonzetti da Brescia ;-)
Le risposte:
la bici e' bianca nera e rossa (la risposta e' buona)
il cibo tradizionale e' lo Yoghurt Brumba (quello con le due vaschette e la possibilita' di versare cereali, semi, schifezze, dentro lo yoghurt)
il tappullo e' solo per addetti ai lavori
Grazie per aver partecipato!
(Anonymous) on June 17th, 2014 07:49 pm (UTC)
ah ah ah
Ho aspetteto questa sera per leggere l epilogo, solo per assaporare ancora un martedi del piccolo rione
ciao bustok viva noi viva montepiano e la millegrobbe
bustonebustone on June 18th, 2014 10:50 am (UTC)
Re: ah ah ah
A stecca! :-)