?

Log in

No account? Create an account
 
 
21 June 2014 @ 07:52 pm
Gli animali doppiati  
Non ci posso far nulla.
Capisco certe realizzazioni allo scopo di intrattenere i bambini, le idee che stanno dietro a situazioni potenzialmente ridicole, perfino la difficoltà di interagire con i nostri amici a quattro zampe ma i film con gli animali doppiati non li reggo.
Il peggio è quando il doppiaggio avviene in dialetto (romanesco in primis) e certi gatti persiani monoespressivi, commentano qualche fatto come saggi che la sanno lunga.
Es. Un bassotto fa una battuta scontata e il gatto commenta: "Ao semo dotati de umorismo tera tera...".
Poi in questi film gli animali dimostrano un incredibile organizzazione, estrema furbizia e in genere se la ridono di noi umani.
In parte hanno ragione ma se penso che sono uomini che fanno dire ad animali battute sugli uomini perdo il conto e mi rattristo.
Cani agenti segreti, gatti boss criminali (giammai il cane in quanto migliore amico sarà mai utilizzato nel lato scuro della forza).
Mi ricordano quei meravigliosi (??) cartoni animati ambientati nel vecchio west dove brutte sagome di cartone dotate di bocca umana (resta di stucco, è un trash-trucco) pretendevano di far divertire i bambini.
Rimaneva quel senso di stranezza, di freak-assea, di alieno che non andava via nemmeno se ci lavavamo la bocca col sapone.
Insomma, forse qualcuno di voi è un ammiratore di tequila e Bonetti o ha visto dieci volta la carica dei cento e uno in carne ed ossa (la carica, non lui) ma io no, grazie.
Ci sono già abbastanza attori cani, i cani attori li possiamo evitare.
Prosit
Tags: ,
 
 
 
Remediosremedios79 on June 22nd, 2014 08:07 am (UTC)
Quanto quanto sono d'accordo :)
bustonebustone on June 23rd, 2014 06:52 am (UTC)
Eh eh, non avevo dubbi!!
PS e vogliamo parlare delle suonerie per i telefoni con gli animali canterini? ;-)