?

Log in

No account? Create an account
 
 
01 November 2014 @ 05:38 am
Dolcetto o scherzetto?  
Qui a Selva sul Tarno ce l'abiamo le nostre tradisioni, ce le tramandiamo di generasioni in generasioni ma è anche vero che c'è di bisogno di adatarsi al nuovo che avansa che altrimenti ci dicono, queli che abittano in cità, che siamo plantigradi. Alora ci adatiamo e insieme alla sagra della rana impanata e al palio del caprone barbuto, da quest'ano ci festegiamo anche l'Allouin
Che è una tradisione antichissima, niente da dire, solo che è un pò come farsi fare una festa quando è il compleanno di un tuo amico.
Comunque, ve ben, via con gli ogni santi che ci stanno dentro tuti e tuti si sentono fasteggiati tranne l'Adorno che lui un santo non ce l'ha ma tanto è mezo semo.
Via coi schersi alora e guarda fora dala finestra quei bimbi che si son messi su vestiti da spavento e megere e fasciati su come dei scampati all'incidente e queli suonano e dicono: "Dolcetto o scherzetto?"
Che poi in casa ciai sempre qualche avanso dela befana o del'anno prima, tipo caramelle fervescenti o quele al miele che hai comprato quando ciavevi mal de gola con dentro i popoli che ha detto il dottore che le fa bene ma te favano schifo e i se tacava tute alla dentiera, ben i putei schifosi suonano alla porta, magari mentre te si lì a vardar el Derick, te gira le bale perchè se proprio in quel momento se scopre l'asasin?
Va ben, te ciapi su le caramele e te ve ad aprir: "Dolcetto o scherzetto?" - i grideli
"Alora forsa, tira fuori le pignate, le sucche coi sbreghi, e tira fuori i bon bon..."
"Due a te, Due a te e a te... na trentina de bon bon..."
"Ma non è mica giusto!" - dice un bambin ma non ci puoi far niente parchè quelo era un blocco de caramele taccate tutte su, praticamente n'asteroide.
Va ben, basta poi chiuder la porta e saluti, sedersi sul divano, aumentare il volume e far finta che il campanello che suona è quello di Derrick.
Che poi non è che alle madri piace molto lasciar i figlioli soli a girar al buio. E allora stano poco lontano, pronte a balzar fuori se vedono qualcuno che apre con indosso l'acapatoio o l'impermeabile che poi magari fuori piove ed è apena entrato in casa ma va beh, le madri sono aprensive.
Vero che il nostro è un paesello ma anche vero che oggi come oggi, ci siamo modernizati e ciabiamo i nostri bei delinquenti moderni.
Ma se sono più di trenta, i bambini, allora li mandano soli e infati è successo che c'era questo squadron dela morte che girava per Selva e si capisce han fatto presto a finire le porte da suonare, erano pegio dele cavalette! E quando sono arivati in fondo al curvon, sono  andai oltre la quercia (che è il limite del paese) e hanno visto la osteria "La botte piena".
Allora son calati che nemmeno i Visinoti, sono entrati e in coro hanno gridato: "Dolcetto o scherzetto?"
El povero Bortolo, il padrone, a veder tuti quei bimbi si è comosso su tutto e li ha scambiati per una gita di qualche istituto di bambini ritardatari, e alora ha tirato fora dala cantina due dozine de botiglie de Dolcetto e ha cominciato a stappare.
Insomma, quando sono usciti i bambini non andavano mica tanto dritti e hanno rifato il giro delle porte e tutti a dirci che avevano finito le caramelle e allora loro facevano gli scherzetti: tagliavano le gomme delle macchine, rompevano a sassate le finestre, abbattevano alberi secolari.."
Somma che sono arivati queli della benemerita e li hanno portati tutti via ma a piedi perchè avevano tagliato anche le loro gome.
A dirla tuta il sindaco da quest'ano, ha deciso che basta Allouin, si farà solo negli ani bisestili che tanto nel fratempo elegono un altro sindaco.
 
 
 
capracottacapracotta on November 4th, 2014 08:48 pm (UTC)
Hahaha, geniale!
bustonebustone on November 5th, 2014 02:06 pm (UTC)
Grazie mille!!